Pagine
Centro QUA_SI / Universiscuola | La storia
52
page-template-default,page,page-id-52,page-parent,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-6.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.1.1,vc_responsive
Bicocca_Piazza

CHI SIAMO

La diffusione di massa delle tecnologie per l’informazione e per la comunicazione (ICTs – Information and Communicaton Technologies) rappresenta il fenomeno sociale più significativo e, per molti aspetti, eversivo della società contemporanea, che si usa appunto definire Società dell’Informazione o della Conoscenza.
Per la prima volta dalla rivoluzione industrale, una macchia, cioè un congegno progettato e costruito dalla specie umana, interagisce direttamente con il lavoro intellettuale e più ancora con il lavoro degli intellettuali; tale circostanza contribuisce a spiegare l’enorme interesse che, dalla metà degli anni Ottanta con crescente intensità, le ICTs hanno suscitato in tutte le società contemporanee.
Ovviamente i problemi non riguardano solo gli intellettuali, ma tutte le attività a elevato contenuto informativo che rappresentano una quota crescente dell’economia mondiale.

GUIDO MARTINOTTI: IL FONDATORE

E’ stato ordinario di Sociologia urbana all’Università degli Studi di Milano dove ha diretto il dipartimento di sociologia dal 1989 al 1992. Dal 1986 é stato annualmente visiting professor presso il Department of Sociology of California at Santa Barbara. Dal 1975 al 1981 é stato Member of the Board dell’Institute of Education della Fondation Europeenne de la Culture, ha fatto parte del gruppo di lavoro presieduto del Ministro Antonio Ruberti per la elaborazione del Piano triennale di sviluppo dell’Università Italiana, 1991-1993, della Commissione ministeriale per il Piano triennale 1994-1996 presieduta dal Ministro Umberto Colombo.

Martinotti2
Biocca Scale

CURRICULUM CENTRO INTERDIPARTIMENTALE QUA_SI

Il Centro Interdipartimentale QUA_SI – Qualità della vita nella Società dell’Informazione dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca si propone di affrontare diversi aspetti rilevanti della Società dell’Informazione, sia dal punto di vista dell’evoluzione delle tecnologie ICTs e del relativo trasferimento scientifico-tecnologico, sia dal punto di vista delle scienze sociali e umane, nonché delle trasformazioni sociali legate ai mutamenti in corso.

Concretamente il progetto QUA_SI coinvolge studiosi dell’Ateneo ed esperti di fama internazionale di cinque aree disciplinari: Sociologia, Scienze della formazione; Scienze dell’ambiente; Informatica; Psicologia. Al suo interno, il Centro Interdipartimentale QUA_SI comprende un programma triennale di studi dottorali e di attività di ricerca avanzate su “Tecnologie per la comunicazione e l’informazione, applicate alla società della conoscenza e ai processi educativi” …

PROGETTI DI RICERCA AVANZATA

CENTRO DI RICERCA SAMIT-GIS BICOCCA

Finalità del Centro è l’incremento dello stato delle conoscenze nel campo dello sviluppo e distribuzione delle banche dati per analizzare, gestire, valutare fenomeni e processi ambientali, medici e sociali a valenza territoriale con metodologie informatiche applicate alle tecnologie GIS, incentivando l’attività di ricerca di studiosi italiani e stranieri nonché promuovendo seminari, conferenze, incontri e dibattiti per l’approfondimento e lo scambio di informazioni, conoscenze, e valori nell’area di ricerca sopra indicata.

Centro di produzione multimediale (CPM)

Nel 2006 il QUA_SI ha avviato un Centro di Produzione Multimediale (CPM).
Il CPM – Centro di produzione Multimediale è un centro servizi dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca volto a sviluppare, integrare e coordinare i servizi multimediali a supporto delle attività didattico – scientifiche dell’Ateneo.
Il centro sviluppa anche progetti di collaborazione con Enti pubblici e privati su sperimentazioni innovative nell’ambito della multimedialità.

Laboratorio NOMADIS

Il Laboratorio NOMADIS (New and Old Mobility Analysis and Design for the Information Society) è nato per sviluppare progetti di ricerca nell’ambito dell’impiego delle tecnologie di rete wireless, delle comunicazioni multimediali e dei servizi location-based per le aree della mobilità, propinquità, e ubiquità.

NOMADIS si occupa di questi temi dal punto di vista informatico-tecnico e della loro rilevanza sociale ed economica.

Osservatorio nuovi media

L’Osservatorio Nuovi Media dell’Università degli Studi di Milano Bicocca, coordinato dal professor Paolo Ferri, nasce all’interno del Corso di Dottorato di Ricerca internazionale in Società dell’Informazione (Progetto QUA_SI – Quality of Life in the Information Society) e raccoglie competenze e risorse umane provenienti dal Corso di Dottorato stesso e da altre Facoltà dell’Ateneo.

ricerca